Migliori Monopattini a motore 2021

PRO

CONTRO

Possibilità di inserire una seconda batteria

Sistema frenante mediocre

Ottima accelerazione e velocità massima

Stabilità scarsa in presenza di buche e dossi

Autonomia e velocità di ricarica della batteria

Peso notevole

Motore performante

Costo elevato

Cruise Control regolabile in 3 modalità

Batteria di media qualità

Miglior monopattino a Motore del 2021

Il monopattino, sia esso a spinta, elettrico oppure a motore, è sempre una buona soluzione per spostarsi in maniera libera e divertente. Al giorno d’oggi se ne vedono moltissimi in circolazione e di diverso tipo, tutti comunque utilizzati con lo scopo di superare i problemi causati dal traffico cittadino o di godersi il tempo libero muovendosi ma senza compiere un particolare sforzo fisico. Inoltre, molti modelli, consentono di essere piegati e trasportati con facilità.

Ovviamente, le differenze nelle prestazioni offerte da questi tre diversi tipi di monopattini sono notevoli. Il monopattino a benzina è dotato di un motore a scoppio che viene alimentato appunto a benzina. L’autonomia e la velocità massima di questo veicolo è decisamente maggiore dei veicoli a trazione elettrica.

SAPEVI CHE?

Il monopattino a motore, una volta omologato, può circolare normalmente in strada, sempre nel pieno rispetto delle norme stradali imposte dai vari centri abitati e delle regole generali del Codice della Strada per quanto concerne la circolazione dei ciclomotori. Come molti altri mezzi di trasporto, viene alimentato a benzina e si può rifornire il suo serbatoio presso un qualsiasi distributore.

Ricevi aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

Guida ai migliori monopattini a motore a scoppio

La versione motorizzata del monopattino è considerata un vero e proprio veicolo. Questo prodotto sta avendo uno sviluppo crescente nelle città perchè presenta dei vantaggi notevoli: è maneggevole e occupa poco spazio, può essere parcheggiato facilmente e consente di evitare il traffico e gli ingorghi delle strade di città. Ma come fare a scegliere il modello giusto? A quali aspetti bisogna fare attenzione per dedurre la qualità dei prodotti presenti sul mercato?

In questa guida spieghiamo come scegliere il migliore monopattino a motore a scoppio per le tue esigenze, fornendoti le recensioni dettagliate dei migliori modelli e in un buon rapporto qualità-prezzo che il mercato attuale offre.

Ma prima ti forniremo alcune informazioni specifiche sui principali fattori da valutare per compiere la scelta giusta. Innanzitutto, va detto che le prestazioni di questa tipologia di scooter sono condizionate essenzialmente da: l’autonomia, la velocità, la sua dimensione, il peso massimo supportato, il design e le ruote.

Autonomia

Un buon monopattino a benzina è in grado di percorrere mediamente tra i 30 e i 40 Km con un pieno, a seconda della potenza e della capienza del suo serbatoio.

Velocità

La velocità di un monopattino a benzina spesso è omologata a quella di una motocicletta, e ovviamente è direttamente proporzionale alla sua potenza e alla sua capacità. I migliori modelli a benzina sono in grado di raggiungere anche una velocità massima di 65 km/h.

Dimensione

Un monopattino a motore grande è indice di robustezza e stabilità ma rischia di essere ingombrante, poco maneggevole e difficile da trasportare. Oltre al peso non eccessivo, è importante valutare la facilità con cui si smontano la sella, l’asta di sostegno e il manubrio, in modo che diventi il più compatto possibile.

Peso massimo

In genere questi monopattini sono in grado di reggere un peso compreso tra i 100 e i 140 Kg, ma non è consigliato caricarlo al massimo della sua portata dichiarata, perchè diventa meno stabile e performante.

Potenza del motore

La potenza dipende soprattutto dalla sua cilindrata che non è mai particolarmente elevata. Molto importante da valutare è anche il rapporto tra il peso del veicolo e la potenza del suo motore, perché se è troppo leggero e con una potenza elevata, si potrebbe trattare di un mezzo poco sicuro.

Design

Gli elementi di design da valutare per l’acquisto di uno scooter sono principalmente: il sedile comodo e regolabile in altezza, il manubrio ergonomico, la pedana sufficientemente robusta, quindi, bisogna fare attenzione a tutte le caratteristiche che rendono più sicura e confortevole la guida.

Ruote

La dimensione delle ruote influenza sicuramente sia la stabilità del mezzo che la sua capacità di affrontare anche le superfici meno lineari dell’asfalto. In linea di massima più il veicolo è potente e più le ruote saranno di grandi dimensioni.

Recensioni dei migliori monopattini con motore

Sulla base di quanto detto finora, sottoponiamo ora alla vostra attenzione le recensioni dei monopattini con motore a scoppio migliori presenti sul mercato, al fine di indirizzare la vostra scelta su prodotti in grado di soddisfare appieno le vostre esigenze.

1) SXT Scooters GS71CC

Tra i vari modelli di monopattini esistenti, questo è quello che più si avvicina ad un vero e proprio scooter. Innanzitutto ha un motore a benzina da 71 CC, con una potenza di 4,2 hp che consente una velocità massima di 50 Km/h. La mancanza di una sella, e il dover guidare in piedi raggiungendo tali velocità, richiede un pò di pratica e sicurezza nel destreggiarsi.

Per essere utilizzato in città deve essere omologato e, dunque, sono da prendere in considerazione delle spese, che nel caso dei monopattini elettrici, non sussistono. La cilindrata è di 71 cc e la sua potenza massima di 4.4 hp. Con un pieno di serbatoio (1,8 l di benzina) si assicura un’ autonomia fino a ben 35 Km. Invece, la sua velocità massima di percorrenza si attesta attorno ai 50 Km/h. Riesce a supportare fino ad un peso di 120 Kg e presenta un comodissimo cavalletto.

L’SXT Scooters ha un design decisamente giovanile e dinamico, è altamente prestante ma anche costoso.

PRO:

Sistema frenante

CONTRO:

Sellino assente

2) Zipper benzina 49cc

Il monopattino a benzina omologato con un interessantissimo rapporto qualità-prezzo è sicuramente lo Zipper scooters benzina da 49 cc.

Questo modello ha una struttura completamente composta in alluminio leggero ed è dotato di due resistenti pneumatici con cerchi in lega, sempre di alluminio. Presenta un comodo sellino regolabile fino all’altezza di 93 cm e un pratico e resistente cavalletto che consente di parcheggiare facilmente. Supporta un peso massimo di 120 Kg ed è dotato di un freno a disco sia nella ruota anteriore che in quella posteriore, oltre che di un sistema di sospensioni pneumatiche che gli consente di attutire bene i colpi.

Lo Zipper ha un motore a benzina la cui potenza permette di raggiungere una velocità massima di 35 Km/h e presenta una cilindrata di 50 cc. Con i 2 litri di benzina che il serbatoio può contenere, riesce a percorrere fino a 38 Km.

I punti di forza di questo prodotto sono sicuramente la rapidità ed il comfort, decisamente utili per gli spostamenti brevi. Naturalmente va ricordato che il suo utilizzo deve sempre avvenire nel pieno rispetto delle norme stradali.

PRO:

Rapporto qualità-prezzo

CONTRO:

Equilibrio

3) Raycool Evo-RX

Raycool EVO-RX ha ottenuto moltissime recensioni che lo definiscono un ottimo monopattino a benzina in commercio. I punti a suo favore sono certamente le sue caratteristiche innovative e le elevate prestazioni, il tutto in un rapporto di qualità-prezzo eccezionale.

Il monopattino Raycool Evo RX è dotato di un motore 49cc, alimentato a benzina. La sua potenza permette di raggiungere una velcità massima di 55 km/h, una velocità davvero elevata considerando la tipologia di veicolo. La sua versione potenziata ha, invece, una cilindrata di 71cc e sfiora i 75 km/h di velocità.

Sia il freno anteriore che il freno posteriore sono a disco e di ottima qualità. Questa tipologia di freno assicura ottime prestazioni, oltre che maggiore sicurezza in assoluto. Il fatto, però, che il veicolo sia dotato solamente di un ammortizzatore anteriore e presenti pneumatici 12-pollici tubeless, non lo rendono adatto a percorere qualsiasi manto stradale, bensì essenzialmente solo strade urbane.

Il monopattino Raycool Evo RX è realizzato in acciaio ma presenta dei supporti in alluminio: è nel complesso uno scooter davvero solido e resistente agli urti.

PRO:

Difficile da reperire in Italia

CONTRO:

Non adatto a tutte le tipologie di strade

Monopattini con motore a scoppio: veri e propri mezzi di trasporto

Abbiamo visto che un monopattino di questo tipo può arrivare a raggiungere una velocità massima di 65 Km/h. Tutti i mezzi che raggiungono i 45 Km/h devono essere omologati e, dunque, avere tutti i requisiti tecnici e legali previsti dalla legge della circolazione stradale. Se se vuole, quindi circolare in aree urbane, bisogna essere dotati di carta di circolazione, assicurazione e targa da motociclo. Documenti che non si rendono necessari se si circola solamente in una zona privata.

“Il monopattino a motore è un magico tappeto volante a due posti che passa sopra il traffico”. (Anonimo)

Monopattino elettrico per adulti: una valida alternativa

Decisamente più complesso del monopattino classico con la spinta da terra, nato negli Stati Uniti, e meno elaborato del monopattino a benzina, il monopattino elettrico ha una serie di caratteristiche che spinge sempre più adulti a comprarlo. I monopattini elettrici stanno infatti diventando i protagonisti della mobilità ordinaria.

Diamo brevemente ai nostri lettori alcune informazioni di base relative ai monopattini elettrici, prodotti che si offrono come valida alternativa al monopattino a benzina.

Innanzitutto, hanno l’enorme vantaggio di essere facilmente trasportabili. I monopattini elettrici si ricaricano in sole 3-4 ore alla normale presa elettrica e consentono di spostarsi in modo pratico ed economico. Presentano anch’essi un motore, ma elettrico e alimentato da una batteria ricaricabile. Viaggiano in media tra i 20 Km/h e i 40 Km/h e raggiungono un’ autonomia anche di 30 Km.

I migliori monopattini elettrici

Tra i migliori monopattini elettrici del 2021, ricordiamo i modelli Ninebot by Segway ES2 e lo Xiaomi Mi Electric Scooter, i migliori modelli di monopattini elettrici in commercio, che dal nostro punto di vista, assicurano un ottimo rapporto qualità- prezzo.

Ninebot by Segway ES2 ha un motore da 300 W e una velocità massima di 28km/h. Supporta un peso massimo di 100kg. Questo monopattino elettrico ha una batteria integrata da 5200mAh 187Wh si ricarica in 3 ore e consente di percorrere circa 25 Km con una sola carica ma, acquistando una seconda batteria, è possibile raddoppiare le distanze.

Xiaomi Mi Electric Scooter ha un’ottima batteria che garantisce un’ autonomia di quasi 30 Km perché frenando agisce un sistema di recupero dell’energia cinetica che la ricarica migliorando la sua efficienza. Il motore ha una potenza massima di 500 W. Offre 3 differenti andature: pedonale (0-5 km/h), standard (0-20 km/h), sport (0-25 km/h). Ha una batteria che eroga una potenza di 275 Wh che porta a viaggiare fino ad un massimo di 30 Km con una carica. Anche in questo modello è presente il sistema per il recupero dell’energia cinetica ad ogni frenata. I tempi di ricarica sono brevi: 5 ore.

Monopattino elettrico economico

Monopattino elettrico o monopattino con motore a scoppio?

Gli aspetti da valutare prima di scegliere tra un monopattino elettrico e uno a benzina, una volta stabilito l’uso che si vuole fare del veicolo, sono da una parte la praticità e dall’altra parte la sicurezza.

Il non necessitare di una colonnina elettrica e aspettare il tempo della ricarica della batteria ma semplicemente riempire il serbatoio di benzina e proseguire il viaggio, è sicuramente un aspetto che va a favore dei monopattini a benzina. Questo mezzo, inoltre, consente di andare veloci il doppio rispetto a quello che è possibile fare con i monopattini elettrici del 2021.

Un monopattino a motore si distingue da un monopattino elettrico perché il suo motore è più potente e perchè invece della batteria ha un serbatoio per la benzina. Presenta poi un’ autonomia più elevata ed un modo di procede più spedito dei monopattini elettrici.

Il monopattino elettrico offre invece il grande vantaggio di spostarsi da un posto all’altro in modo ecologico e quindi nel totale rispetto dell’ambiente. Inoltre, il suo utilizzo non prevede un consumo di denaro per rifornimenti, manutenzione o parcheggio. Sicuramente, i monopattini elettrici sono anche più pratici da trasportare e maneggevoli da guidare perchè meno pesanti e ingombranti degli altri.

Se si vuole fare un investimento più contenuto in un prodotto comunque valido come mezzo di trasporto, allora consigliamo di prendere in considerazione l’acquisto di un monopattino elettrico.

Esistono svariati monopattini elettrici che, rientrando in un ottimo rapporto qualità-prezzo, presentano tutti gli aspetti in grado di soddisfare le esigenze: sistema di frenata a disco, una buona autonomia della batteria, la funzione del cruise control, brevi tempi di ricarica e in media una velocità di 25 Km/h. I monopattini elettrici riescono a garantire una guida sicura, dinamica, divertente e sempre a costo zero.

Aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

Offerte di oggi