Monopattino elettrico ammortizzato – migliori modelli

PRO

CONTRO

Possibilità di inserire una seconda batteria

Sistema frenante mediocre

Ottima accelerazione e velocità massima

Stabilità scarsa in presenza di buche e dossi

Autonomia e velocità di ricarica della batteria

Peso notevole

Motore performante

Costo elevato

Cruise Control regolabile in 3 modalità

Batteria di media qualità

Guida al miglior monopattino elettrico Ammortizzato

Il successo del monopattino elettrico, soprattutto in città, è legato alla sua maneggevolezza, praticità e sostenibilità. Si tratta, infatti, di un vero e proprio mezzo di trasporto smart, economico ed ecologico. Permette di divincolarsi con facilità nel traffico, offre un’esperienza sempre gradevole e divertente ed essendo di dimensioni e peso solitamente contenuti, una volta piegato, può essere trasportato ovunque. Ovviamente, in commercio esistono numerosissimi prodotti differenti, adatti a utilizzi ben specifici.

I monopattini elettrici più leggeri e con le ruote piccole sono più adatti a circolare su percorsi pianeggianti urbani; i monopattini elettrici con una struttura più massiccia e con un buon sistema ammortizzante, invece, può regalare l’emozione di fare gite fuori porta e magari percorrere stradine in terra battuta o strade sconnesse. In questa guida vi forniremo le recensioni dettagliate dei migliori e più venduti monopattini elettrici ammortizzati, sia nella categoria ragazzi che nella categoria adulti.

SAPEVI CHE?

Per mobilità sostenibile s’intende la mobilità compatibile con la salute sia dell’uomo che dell’ambiente. I mezzi di trasporto non sostenibili (treni, auto, bus, moto..) contribuiscono significativamente ai cambiante climatici e hanno un effetto negativo sulla salute delle persone. L’utilizzo di un mezzo smart e green come il monopattino elettrico contribuisce notevolmente a ridurre le emissioni di CO2 e a rendere le città più vivibili.

Ricevi aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

Classifica dei migliori monopattini elettrici ammortizzati per ragazzi (fino a 25 Km/h)

1) Yuebo

Lo scooter elettrico Yuebo è stato pensato tenendo conto delle esigenze di chi percorre quotidianamente le strade urbane, dunque, perfetto per i pendolari che possono portarselo con se sui mezzi pubblici. Si tratta di un buon prodotto, in grado di regalare un grande senso di sicurezza. Il suo sistema frenante, composto da un freno posteriore a pedale antiruggine molto sensibile e di facile accesso, consente una frenata efficiente, stabile e sicura.

Lo scooter è dotato di manubrio e pedale antiscivolo per una maneggevolezza e una presa migliori. Il telaio è realizzato interamente in lega di alluminio di alta qualità e utilizza una tecnologia di precisione, che lo rende molto stabile e sicuro anche per i più giovani. Questo city-electric scooter è dotato di un doppio sistema di sospensione e di cuscinetti di precisione abec-7 che riducono notevolmente le vibrazioni, rendendo la guida più fluida sulle strade urbane e suburbane.

Il manubrio presenta delle comode impugnature in gomma morbida ed è facilmente regolabile in altezza a 3 livelli (90 cm, 95 cm, 100 cm) in modo da adattarsi sia ai bambini che ai ragazzi e agli adulti. Il peso del conducente non deve comunque superare i 100 kg. Il monopattino elettrico ammortizzato Yuebo ha un sistema pieghevole con un meccanismo pratico ed innovativo, in grado di ridurre il suo ingombro facilmente in pochi secondi.

PRO:

Manubrio regolabile in altezza

CONTRO:

Sospensioni di media qualità

2) Lionelo Luca

Il monopattino elettrico con ammortizzatori Lionelo Luca è dotato di un manubrio ShockResist con armotizzatore che offre il massimo del comfort e della stabilità poichè in grado di ridurre significativamente le vibrazioni e gli urti delle superfici più difficili. Questo electric scooter è adatto, in particolar modo, alle superfici asfaltate e alle pavimentazioni.

I cuscinetti ABEC 7, in combinazione con ruote in poliuretano 200 mm ad alto rimbalzo, consentono una minore resistenza e di conseguenza, aumentano la velocità di guida.  Il materiale che riveste le ruote è la gomma sintetica che le rende particolarmente resistenti all’abrasione. Il freno a pedale posteriore conferisce una maggiore stabilità e una maggiore sicurezza al veicolo elettrico in corsa.

Questo monopattino elettrico è dotato di un manubrio con impugnature ergonomiche che può essere regolato in altezza su 3 livelli (tra 82 cm e i 98 cm). Lo scooter elettrico Lionelo Luca ha delle dimensioni molto compatte e un sistema di chiusura rapida con doppia protezione. Si tratta, inoltre, di un monopattino elettrico leggero: il peso del monopattino è di soli 4,1 kg e può essere trasportato facilmente anche come una valigia con le ruote in modalità Trolley. Ha una portata massima di 100 Kg.

PRO:

Rapporto qualità-prezzo

CONTRO:

Non adatto al fuoristrada

3) Xiaomi Mi Electic Scooter Pro2

ll modello Xiaomi Mi Pro2 è un monopattino molto particolare, è dotato di un motore brushless da 300W e di una batteria agli ioni di litio da 474 Wh e 7.5 Ah che permette di percorrere fino a 45 Km con un solo ciclo di ricarica. Queste caratteristiche tecniche lo rendono particolamente adatto per un utilizzo urbano. E’ senza dubbio tra i modelli migliori di monopattini elettrici in circolazione, pesa soli 14.2kg  e consente di raggiungere una velocità massima di 25 km/h, variabile in base al peso del conducente e al tipo di strada percorsa.

Il massimo comfort è garantito dalle ruote da 8,5″ con camera d’aria che ammortizzano molto bene anche sulle strade sterrate. Presenta un doppio sistema frenante: la ruota posteriore è dotata di un freno meccanico a disco e la ruota anteriore di un freno elettrico rigenerativo. Dal display da 6″ è possibile gestire parametri quali: velocità, distanze percorse, attivazione e disattivazione delle luci ecc. Il modello Pro2 è dotato anche di un campanello manuale che garantisce una buona allerta acustica e una maggiore sicurezza su strada. Una volta piegato, il suo ingombro diventa davvero minimo e comodo da trasportare.

PRO:

Maneggevole

CONTRO:

Ammortizzazione data da ruote con camera d’aria

Classifica dei migliori monopattini elettrici Con Ammortizzati adulti (motore da 500W in su)

1) Takira Tank Type 800 TT

Il miglior monopattino elettrico ammortizzato con un potente motore da 800 W è certamente il modello Takira Tank Type 800TT, ma necessita di immatricolazione e assicurazione. Lo scooter dispone anche di un portatarga dove poter inserire la targa, una volta registrata.

La batteria permette un’autonomia di oltre 25 km e si ricarica in circa 8 ore, inoltre, garantisce una velocità massima di ben 40 km/h. Le ruote tassellate in alluminio con pneumatici da strada hanno una tenuta davvero eccellente e presentano parafanghi anteriori e posteriori, tutto ciò rende il monopattino adatto sia alla città che ai percorsi off-road. Il sistema di frenata è regolato da freni a disco wave anteriori e posteriori perforati e scanalati di 14,5 cm di diametro. L’accelerazione si regola direttamente dalla manopola presente sul manubrio.

Lo scooter Takira Tank Type 800TT è stato progettato per garantire il massimo livello di sicurezza, senza rinunciare a prestazioni elevate e al comfort. Presenta un sedile removibile, che lo rende molto simile al classico motorino, due specchietti retrovisori sul manubrio, un cestino portapacchi posteriore, un tachimetro, un clacson, i fari ellissoidali, la luce anteriore LED e la luce rossa del freno.
Consigliamo questo prodotto a chi cerca un veicolo urbano affidabile, veloce e alternativo. Il suo utilizzo è concesso a partire dai 16 anni e dopo aver conseguito la patente di guida Am.

PRO:

Sedile removibile

CONTRO:

Necessario immatricolarlo

2) Monopattino elettrico cross Gunai

Il monopattino elettrico ammortizzato Gunai è uno scooter pieghevole da cross con un potente motore doppio da 3200W e con una batteria da 60V 24Ah, che consente di guidare fino a 90 Km con una sola carica e che si ricarica nel giro di 5 ore. I due motori indipendenti da 2800 W spingono il veicolo a una velocità massima notevole di 85 km/h.

Gli pneumatici per vuoto fuoristrada da 11″ hanno un’aderenza elevata su strada sterrata, e rendono il prodotto Gunai adatto ad affrontare facilmente qualsiasi terreno e a scalare qualsiasi pendenza. Grazie anche al suo doppio ammortizzatore idraulico anteriore e posteriore, regala un’esperienza di guida confortevole con qualsiasi condizione stradale.

Presenta un display LCD con quadrante HD e un telecomando con i quali è possibile tenere sotto controllo e regolare: la velocità, la potenza rimanente, il cruise control, la distanza di guida e altri parametri. E’ dotato di doppi fari a LED che creano un sistema di illuminazione grandangolare ampio e che favoriscono la guida di notte.

PRO:

Sistema ammortizzante

CONTRO:

Prezzo

3) Monopattino elettrico Beeper

Il monopattino elettrico da cross Beeper 1000W, con la sua sella comfort opzionale, è il mezzo ideale per affrontare qualunque tipo di percorso divertendosi. A differenza del monopattino elettrico classico, il modello fuoristrada Beeper ha un motore brushless da 1000W particolarmente adatto perché ottimizza la durata della batteria, non disperde energia in calore ed è meno soggetto a rotture.

La batteria al litio di questo scooter elettrico è da 36V, si ricarica in circa 6 ore, garantisce un’autonomia fino a 30 Km e raggiunge una velocità massima di 25Km/h. Oltre che sui 25 Km/h è anche regolabile su altre 2 velocità diverse: velocità bassa e velocità media.

Gli pneumatici in gomma CST con ruote da 10″ e i doppi ammortizzatori rendono la guida più scorrevole ed i freni a disco assieme al sistema EBS, con il recupero dell’energia cinetica, fanno arrestare il mezzo in totale sicurezza in pochi metri. Con il freno a disco anteriore e posteriore e i suoi ammortizzatori anteriore e posteriore, rende il viaggio confortevole e fluido. I due freni a disco, anteriore e posteriore, sono comodamente dosabili tramite le apposite leve sul manubrio, ma richiedono una manutenzione periodica perché le pastiglie sono soggette a usura.

I fari a LED permettono una buona visione notturna. Il display indica la velocità, l’autonomia residua e la modalità di guida. Si tratta di un comodo monopattino pieghevole, con sedile abbattibile e asportabile, che può essere tranquillamente messo nel bagagliaio dell’auto o riposto in un armadio ma non trasportato sui mezzi pubblici perchè pesa ben 45 kg. Permette un carico massimo di 120 kg.

PRO:

Pneumatici ramponi di qualità

CONTRO:

Sella non inclusa nel prezzo

Caratteristiche principali del monopattino elettrico Con Ammortizzatori

monopattino elettrico ammortizzato

Questa particolare categoria di monopattini elettrici, quelli ammortizzati, appunto, presentano delle caratteristiche molto particolari che li distinguono dai modelli più classici da città e che spiegano anche il loro costo spesso elevato e non alla portata di tutti.

Poichè si tratta di mezzi che vengono utlizzati principalmente sui percorsi sterrati o su strade accidentate, una maggiore attenzione, durante la loro produzione, viene posta sugli elementi che garantiscono un certo livello di sicurezza.

Oltre ad elementi quali i fari Led,i catarinfrangenti, la luce dei freni, i parafanghi, il clacson e il tachimetro, la sicurezza e le prestazioni del monopattino elettrico ammortizzato sono elevate grazie anche al motore e alle batterie, agli ammortizzatori, alle ruote e ai freni, alla struttura e al design del mezzo.

“Siate liberi di guardare lontano anche oltre l’orizzonte, liberi di viaggiare veloci o lentissimi..” (Roberto Patrignani)

MOTORE E BATTERIE

Il motore dei modelli di monopattino elettrico ammortizzato è un elemento fondamentale. Motore e batterie di alta qualità regalano guide confortevoli e più sono potenti, più strabilianti sono le prestazioni: con una velocità che raggiunge e mantiene i 50 km/ora circa, e un’autonomia di oltre 40 Km. Ovviamente facciamo riferimento ai monopattini elettrici ammortizzati per adulti, quelli che presentano generalmente un motore da almeno 1000 Watt e batterie da 36 V per 12 Ah ciascuna.

AMMORTIZZATORI

Gli ammortizzatori di un monopattino elettrico sono doppi e particolarmente robusti, in modo da sopportare sia le notevoli sollecitazioni che un percorso di cross implica, sia il peso del guidatore. Anche le forcelle, a cui sono impernate le ruote, devono essere molto resistenti se si vuole usare il mezzo sul fuoristrada e sui terreni e pendii di montagna.

Generalmente gli ammortizzatori sono dei blocchetti a camera e pistone a bagno d’olio, che possono presentare o meno una molla d’acciaio ed essere ricoperti da una gomma antispruzzo di protezione.

FRENI

I freni di un monopattino elettrico ammortizzato devono necessariamente essere potenti ed efficaci, per garantire la massima sicurezza alla guida di mezzi così veloci. Specie sui percorsi da cross, si incontrano numerosi ostacoli, che necessitano di una frenata energica, progressiva e di breve corsa.

Il freno più potente è sempre quello posteriore ed in genere si tratta di un freno a disco. Quasi tutti i modelli sono dotati anche di un freno anteriore a disco calibrato e non bloccante per evitare ribaltamenti.

RUOTE

Le ruote del monopattino elettrico ammortizzato sono le classiche gomme con il copertone pieno d’aria, le più adatte ad aderire bene ai terreni e ad affrontare asperità. Le ruote piene sono sconsigliate per questa categoria di monopattini perchè troppo dure per affrontare fossi, pozzanghere e pietre. Inoltre, si tratta di ruote grandi (con un diametro di almeno 20 cm) che regalano una buona aderenza alla strada.

Di solito il cerchione è d’acciaio o di alluminio, perchè sono materiali resistenti, che difficilmente si ammaccano o si piegano e il copertone è largo, dotato di un battistrada scalpellato, per muoversi agevolmente sulla sabbia, sulla terra e nel fango. Infine, le ruote sono dotate di forcelle e ammortizzatori di tipo rinforzato.

TELAIO

Il telaio in alluminio, in acciaio o in carbonio che sia deve essere resistente al punto da reggere dinanzi alle continue sollecitazioni provenienti dai percorsi più sconnessi che presentano buche, avvallamenti, pietre e ostacoli di varia natura. Per questo genere di monopattini è, dunque, fondamentale che la struttura tutta sia robusta e massiccia, che dia stabilità e confort nella guida.

Di contro, un telaio così resistente ha sempre un peso maggiore rispetto ai classici monopattini elettrici da città, e dunque non si presta molto bene al suo trasporto a piedi. Questo non significa però che non siano pratici perchè si tratta comunque sempre di modelli pieghevoli, facilmente caricabili in macchina o riponibili in casa.

PEDANA

La pedana di un monopattino elettrico ammortizzato, a differenza di quella del monopattino elettrico classici, è parte integrante della struttura e un tutt’uno con il telaio portante. Presenta un rivestimento antiscivolo con un coefficiente di grip elevato, per evitare di cadere durante gli scossoni.

Generalmente, un monopattino di questo tipo pesa tra i 35 e i 50 kg. Per quello che riguarda la portata massima, invece, regge un guidatore di circa 100 Kg, a meno di non prendere dei modelli particolarmente rinforzati e performanti, in grado di sopportare anche i 150 Kg.

MANUBRIO

Il manubrio del monopattino elettrico ammortizzato presenta delle caratteristiche che lo distinguono dal classico manubrio. Infatti, rispetto a quello normale, è molto imbottito ed elastico, in grado di assorbire perfettamente gli urti e le vibrazioni del terreno che si percorre. La caratteristica interessante di questo tipo di manubrio è data dalla sua adattabilità: è possibile anche bloccarlo e mantenerlo fisso se si percorrono strade lineari e di città.

Tra l’altro questo manubrio è quasi sempre anche pieghevole (per ridurre il suo ingombro) reclinabile (per adattarlo alla propria postura) e regolabile in altezza (per adattarsi all’utilizzo di più persone). Molto spesso, questi modelli presentano anche un sellino, anch’esso regolabile in altezza, e removibile (sia per ridurre l’ingombro che per guidare in piedi se si preferisce).

Aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

Offerte di oggi