monopattino elettrico fuoristrada: I Migliori 2021

PRO

CONTRO

Possibilità di inserire una seconda batteria

Sistema frenante mediocre

Ottima accelerazione e velocità massima

Stabilità scarsa in presenza di buche e dossi

Autonomia e velocità di ricarica della batteria

Peso notevole

Motore performante

Costo elevato

Cruise Control regolabile in 3 modalità

Batteria di media qualità

Miglior monopattino Elettrico Fuori Strada

Sono sempre di più le persone che scelgono di muoversi in maniera intelligente, economica e sostenibile mettendosi alla guida di un monopattino elettrico. I migliori modelli di scooter elettrici consentono di destreggiarsi molto bene su qualunque tipo di manto stradale e di evitare gli ingorghi urbani o godersi rilassanti gite fuori porta.

In questo articolo, abbiamo deciso di promuovere la categoria di monopattini elettrici fuoristrada che offrono elevate prestazioni fuoristrada e sono adatti a tutti gli amanti della guida sportiva e avventurosa.

SAPEVI CHE?

Le origini del monopattino, contrariamente a quanto molti pensano, non sono affatto recenti. Il primo monopattino risale agli inizi dell’800, ma i primi monopattini, chiamati scooter, nascono in America e risalgono al 1900. Inizialmente il monopattino viene progettato a spinta ed è pensato esclusivamente per i bambini. Solo in seguito sono state apportate sempre più modifiche e aggiunti elementi, quali batterie e motori, che hanno fatto di questo veicolo un vero e proprio mezzo di trasporto per adulti. Anche nell’ambito sportivo, i primi tentativi di gare di monopattini risalgono al 1920, in Francia. Da noi, invece, il famoso Giro monopattistico d’Italia fu organizzato tra il 1948 e il 1954.

Ricevi aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

La classifica dei migliori monopattini elettrici off road

La nostra classifica del migliore monopattino elettrico fuoristrada comprende recensioni dettagliate, prezzi e consigli pratici sui mezzi ideali per precorrere sentieri off road e affrontare terreni e pendii di montagna. Nella nostra classifica troverai anche il link diretto per acquistare in tutta sicurezza l’articolo che più soddisfa le tue esigenze. Cominciamo:

1) Bestseller no 1: Kugoo G2 Pro

Il bestseller no 1 è sicuramente ilmonopattino elettrico Kugoo G2 Pro, adatto agli adulti e particolarmente robusto, stabile e performante. Il Kugoo G2 Pro dotato di un motore brushless da 800W è così veloce e potente da riuscire ad affrontare facilmente qualsiasi terreno e qualsiasi pendenza che probabilmente nel fuoristrada si presenterà. Il modello 800 W monopattino elettrico Kugoo è dotato di una batteria agli ioni di litio 18650 da 48,1 V e 13 Ah che garantisce una larga autonomia fino a 50 km.

Questo dato può essere comunque influenzato dalle condizioni di guida, dal peso del guidatore, dalla velocità e dalle condizioni del terreno. L’ intelligente Kugoo G2 Pro possiede 3 differenti velocità di guida: 15 Km7h, 30 Km/h e 50 km/h. Va ricordato, però, che la normativa vigente in Italia, che regolamenta la circolazione dei monopattini elettrici, pone il limite di velocità a 25 km/h max su strada e a 6 km/h nelle aree pedonali.

Il G2 Pro e scooter monta lo pneumatico per vuoto fuoristrada antiscivolo da 10″ che lo rende performante anche sull’off road e che garantisce ottima aderenza al terreno. Lo scooter elettrico G2 Pro presenta un doppio sistema frenante (elettrico e a disco) e ammortizzatori che riducono adeguatamente le vibrazioni. Infatti, è dotato di un ottimo sistema di assorbimento degli urti grazie alla lunga distanza ammortizzazione idraulica ammortizzatore posteriore ammortizzatore idraulico anteriore, che riducono le vibrazioni e prolungano la vita dello scooter.

L’ampio display con quadrante HD può regolare la velocità, controllare la potenza rimanente, la distanza percorsa e la carica residua . Il display con quadrante HD doppi fari a Led lo rendono molto bello esteticamente e pratico da utilizzare durante la guida, in quanto tutti i dati utili sono forniti, a chi guida, in modo grande e ben leggibile. Ha due fari a Led molto luminosi, uno anteriore a luce bianca e uno posteriore a luce rossa, che rendono la guida sicura anche nelle ore notturne e in caso di scarsa illuminazione.

Si tratta di un elettrico fuoristrada monopattino pieghevole, pratico da portare sempre con sé, in auto come sui mezzi pubblici. Il monopattino elettrico G2 Pro nonostante la sua robustezza e stabilità ha dimensioni e peso (di appena 16 Kg) contenuti, che lo rendono di facile trasporto ovunque. Il G2 Pro e scooter ha una pedana molto bella e comoda antiscivolo e con rivestimento in gomma che offre una portata massima di ben 130 kg.

Con le caratteristiche appena descritte, questo modello elettrico fuoristrada monopattino si adatta bene sia alla guida cittadina ma anche alle strade di campagna dove, tra frequenti pendenze e terreni dissestati, si rende necessario un motore ai massimi livelli di spinta. In conclusione, ci sentiamo di consigliarvi l’acquisto di questo scooter elettrico off road perchè offre una guida comoda, confortevole, agile e pratica su ogni tipo di strada, all’insegna della sicurezza, della performance e del divertimento.

PRO:

Ottimi pneumatici

CONTRO:

Non adatto a strade bagnate

2) Bestseller no 2: M4 Pro Urbetter

Se cerchi uno scooter elettrico con un motore da 500 W che assicuri un’ esperienza di guida confortevole anche per le condizioni stradali più complesse, questo monopattino non ti deluderà. I suoi 500 W spingono l’e scooter M4 Pro Urbetter molto bene alla sua velocità massima e affrontano salite fino al 25% di pendenza.

Sono montate batterie standard da 10 Ah, che si possono facilmente sostituire a prezzi bassi, e che resistono per almeno 1000 cicli di ricarica, garantendo così una longevità di almeno 3 anni. E’ in grado di percorrere 45 Km/h con una sola carica (quasi il doppio della distanza percorribile da un comune monopattino elettrico), e i suoi tempi di ricarica sono molto brevi: in sole 6 ore completa un ciclo intero da 0 a 100%. Raggiunge una velocità massima di 43 km/h e offre la possibilità di selezionare tra tre diverse velocità, per gestire nel migliore dei modi il monopattino in base alle condizioni stradali: eco mode (15 km/h), regular mode (25 km/h) e sport mode (velocità massima di 43 km/h).

La guida del monopattino elettrico off road Kugoo M4 Pro è vietata ai minori di 18 anni; un’eccezione viene fatta per i minori in possesso della patente di guida AM (la patente del motorino). Lo scooter elettrico Kugoo M4 si presta ad una guida dinamica e scattante nei percorsi urbani e la sua ottima solidità strutturale consente di affrontare anche i manti stradali più insidiosi.

Kugoo M4 ha in dotazione freni a disco anteriori e posteriori, doppio ammortizzatore idraulico anteriore e posteriore e pneumatici fuoristrada ultra larghi da ben 10 pollici, che garantiscono un assorbimento degli urti davvero notevole. Nonostante il modello Kugoo M4 presenti queste caratteristiche, non può essere classificato come un monopattino acrobatico e si consiglia il suo utilizzo principalmente sulle strade di città.

Ha un design molto piacevole, un telaio realizzato in lega di alluminio e componenti secondarie in plastica di alta resistenza e qualità. Il peso trasportabile massimo è di ben 150 kg. Compreso di sella estraibile, raggiunge i 23 kg complessivi, un peso notevole ma che non vieta di portarlo con sè ovunque. Questo modello, offre una guida stabile pedale grande, ha in dotazione un telecomando elettronico e una sella ammortizzata che lo trasforma quasi in uno scooter.

Ha un pratico sistema di piegamento che permette di ridurre significativamente non solo l’altezza, ma anche la larghezza del suo manubrio e di abbassare completamente persino la sella, che essendo opzionale, si può anche evitare di montare e utilizzare il monopattino come se fosse un modello tradizionale. Piegato in questo modo puoi facilmente trasportarlo sui mezzi pubblici, in auto oppure puoi metterlo in un armadio a casa. Considerando che il modello Urbetter M4 Pro è un piccolo scooter stradale camuffato da monopattino elettrico da fuoristrada e tenendo presente le sue prestazioni e il suo costo, ci sentiamo di consigliare il suo acquisto a tutti coloro che cercano un mezzo veloce e prestante per affrontare i percorsi urbani quotidiani.

PRO:

Funzione antifurto

CONTRO:

Nessuno

3) Bestseller no 3: GoZheec

Dotato di un motore da 500 W, il monopattino elettrico fuoristrada GoZheec raggiunge una velocità massima di 30km/h. E’ dotato di una batteria da 36V 10.4AH, con un tempo di ricarica di circa 6 ore, che assicura una velocità massima di 30km/h e un’ autonomia circa 30km, dato, questo, che può variare a seconda della strada, del carico, della velocità e della pendenza. Con la sua velocità massima assicurata è, comunque, adatto a guidare su ogni genere di strade in modo eccellente.

Il modello GoZheec monta pneumatici gonfiabili resistenti da 10 “, che sono molto resistenti e adatti a guidare su terreni diversi, rendendo la guida confortevole. Questo monopattino elettrico pieghevole ha un doppio sistema frenante, più precisamente, è dotato di due freni anteriori e posteriori (un freno a disco e un freno elettrico) che conferiscono un controllo più sicuro. Si tratta di un tipo di sistema frenante che assicura un rallentamento rapido e sicuro in situazioni di pericolo. La guida di questo scooter risulta sicura e tranquilla anche grazie all’ anteriore e posteriore ammortizzatore.

Questo modello G-Max è pieghevole e realizzato in lega di magnesio, un materiale di alta qualità, leggero ma che conferisce una certa robustezza. Si piega facilmente e, occupando il minimo spazio, può essere trasportato in metro, sull’autobus o in auto. Ha un bel design, presenta un corpo solido e piacevole e, nonostante sia leggero e maneggevole, sopporta un carico massimo di 100kg.

Il monopattino elettrico G-Max è dotato di luminosi fari a Led: un faro a LED luminoso anteriore e un faro rosso posteriore, la cui luce lampeggiante aumenta il senso di sicurezza alla guida e avverte gli altri veicoli in corcolazione della propria presenza su strada. Infine, è presente anche un campanello sul manubrio del monopattino.

Attraverso lo schermo grande del dispaly del monopattino G-Max si può regolare la velocità, controllare la potenza rimanente, la distanza, il tempo rimanente, il tutto comodamente durante la guida. Inoltre, tramite il telefono ci si può collegare all’ App dedicata per accendere e regolare la guida e altri parametri intelligenti rendendo l’esperienza più conforetevole.

PRO:

Campanello

CONTRO:

Autonomia nella media.

monopattino elettrico Da fuoristrada – Componenti

Chiariamo ora l’importanza di tre componenti che influiscono notevolmente sulle prestazioni e sull’ esperienza di guida confortevole del monopattino elettrico per fuoristrada: le ruote e il motore e la batteria.

Le ruote

Per comprendere meglio su quale modello di scooter elettrico off road orientarsi è bene sapere che:

  • le ruote da 5,5 pollici sono spesso in silicone o gomma rigida e sono ideali per i monopattini elettrici per bambini;
  • le ruote da 6,5 pollici sono in silicone o gomma rigida e possono presentare o meno una camera d’aria (tubless o airless);
  • le ruote da 8,5 pollici possono essere in gomma tubless o airless oppure presentare lo pneumatico e sono più adatte ai monopattini elettrici per adulti;
  • le ruote da 10 pollici in su sono pneumatici con scanalature e con una buona aderenza al terreno; sono adatte al fuoristrada monopattino elettrico.

Il comfort e le ridotte vibrazioni alla guida dipendono molto dalla grandezza delle ruote, dalla qualità dello pneumatico e dalla presenza o meno degli ammortizzatori. Per quanto riguarda i freni, nei monopattini urbani è di solito presente il freno elettrico mentre più si sale di categoria più è probabile trovare il freno a disco, fondamentale per una maggiore sicurezza. Alcuni modelli di scooter elettrici cross off-road presentano pneumatici fuoristrada ultra larghi con ammortizzatori, appositamente studiate per il cross country e la guida sui terreni più impegnativi.

Il motore

I monopattini elettrici fuoristrada sono riconoscibili, non solo per le loro grandi ruote dentate che offrono stabilità e maneggevolezza, ma anche per il motore di cui sono dotati. Più potente sarà il motore e più equilibrato sarà il rapporto tra la velocità e il comfort alla guida. Un motore più potente si adatta bene ai terreni più impegnativi e rende anche facile scalare qualsiasi pendenza.

Nella categoria scooter elettrico fuoristrada troviamo anche alcuni modelli doppio motore due motori posizionati uno anteriormente e uno posteriormente. Si tratta di mezzi potenti perchè, rispetto ad un solo motore due motori indipendenti con doppia trazione riescono ad affrontare le condizioni stradali più complesse e a scalare strade ripide inclinate anche di 30°.

La batteria

L’autonomia della batteria è un parametro molto importante da considerare quando si acquista un monopattino elettrico fuoristrada per adulti, soprattutto per chi ha intenzione di utilizzarlo come il proprio mezzo di locomozione per tutti gli spostamenti quotidiani.

Generalmente, l’autonomia dei monopattini elettrici fuoristrada è compresa tra i 20 e i 40 Km, ma esistono modelli più costosi e dalle prestazioni eccellenti che superano questo range. Però c’è sempre da considerare il fatto che l’ autonomia di un modello, dichiarata dalla casa produttrice, varia considerevolmente a seconda del tipo di terreno che si affronta, della velocità che si sostiene e del peso del conducente. Ovviamente, la batteria avrà una maggiore durata nei percorsi che prevedono una superficie piana e liscia rispetto a quelli su strada molto ripida e sterrata.

La grande comodità di questa tipologia di veicoli, è proprio la possibilità di ricaricarli ovunque: è sufficiente una normale presa di corrente per fare rifornimento. Anche il tempo di ricarica varia a seconda del modello, la media è comunque di circa 5 ore per le batterie agli ioni di litio.

La guida di un monopattino elettrico fuoristrada

Oltre al divertimento, i modelli di monopattino fuoristrada elettrico risulta essere particolarmente maneggevole. Poichè si tratta di veicoli molto potenti, ci vuole un pò di tempo e pratica per abituarsi alla loro guida scattante e imparare a gestire al meglio la loro potenza.

Quello che c’è da sapere sul controllo di un monopattino di questo tipo è essenzialmente questo:

  •  Si accelera tramite un semplice pulsante di accelerazione.
  • E’ presente un sistema frenante a disco, simile a quello della classica bicicletta, che consente di frenare dal manubrio. Esistono, però anche molti modelli che permettono di frenare pigiando con il piede sulla ruota posteriore, che è il sistema frenante di un classico monopattino.
  • Per rallentare gradualmente e delicatamente il vostro monopattino elettrico fuoristrada, si può appoggiare a terra uno dei due piedi.
  • È inoltre possibile accompagnare le curve ruotando il corpo nella direzione desiderata per una rotazione più fluida.

Facciamo ora solo una piccola raccomandazione anche sulla corretta postura da assumere alla guida del monopattino elettrico. Per far sì che questa sia confortevole e naturale, con un monopattino elettrico fuoristrada senza sedile, è importante assicurasi di stare in piedi in posizione diritta, sia per evitare il mal di schiena che per sbilarciare o destabilizzare la guida. C’è anche da dire che, solitamente, questo genere di monopattini presenta una pedana così ampia e confortevole da permettere di trovare sempre la posizione più comoda e di divertirsi a condurre questo particolarissimo mezzo a due ruote.

Va, inoltre, ricordato che ai principianti, ai minori e agli anziani è vietato utilizzare la modalità ad alta velocità e la modalità a doppia unità (quando presente).

“Prima di mettere in moto accendi il tuo cervello… e poi attento a tutti quelli che non l’hanno ancora fatto”(Anonimo)

Aggiornamenti

Resta sempre aggiornato in merito a promozioni e novità.

Offerte di oggi